Nessun commento
simulazione su 2

FONTANA SU MERACULU

In data 28 aprile 2017 il comune di Bitti ha approvato il progetto per la riqualificazione dell’Area di Su Meraculu redatto dall’architetto Virgilio Colomo.
L’idea deriva dalla forte connotazione storico-religiosa del contesto, molto importante per l’identità della comunità bittese, anche se alcune discutibili scelte del secolo scorso hanno impoverito paesaggisticamente ed architettonicamente il luogo sacro.
L’intervento prevede la rigenerazione del sistema piazzale-collina, trasformato in spazio verde, la costruzione della nuova Fonte di Su Meraculu, collocata in posizione baricentrica e inserita in un’ombrosa cornice di erbe, arbusti e alberi autoctoni . L’opera si ispira all’antica fontana (inizio XX secolo), demolita nel 1964 insieme all’ottocentesco edificio cultuale  per costruire la nuova chiesa di fattezze “moderne” che vediamo oggi.
Attraverso questa proposta si intende attivare un percorso di recupero di quanto è stato perduto, incidendo minimamente e valorizzando l’esistente con sobrietà, attingendo da fonti iconografiche storiche e da alcuni elementi della fontana ancora esistenti nell’abitato di Bitti. L’acqua potabile proverrà dalla vicina sorgente, attiva da oltre un secolo, grazie alla realizzazione di un nuovo impianto idraulico di adduzione.